Formazione Santa Filippa

La formazione cristiana per un futuro brillante

Invia le tue richieste a:
3385482341

Il notariato al sud

Il notariato al sud

La Giurisprudenza offre alcuni fra gli sbocchi professionali più appetitosi a cui uno studente di legge possa aspirare per la propria carriera. Fra le cariche più ambite spicca sicuramente quella del notaio, figura piena di responsabilità, che però gode anche di un certo prestigio. Arrivare ad occupare questa carica è uno dei traguardi più alti che un giovane diligente e motivato può sperare di raggiungere, con i relativi benefici del caso. Entrare a far parte del notariato al sud è arduo ma non impossibile e l’articolo odierno ha proprio l’obiettivo di aiutare gli studenti a comprendere meglio il percorso da seguire per perseguire questo importante obiettivo.

 

I primi passi

Da dove si comincia per diventare notai? Quando ci pongono questa domanda la nostra risposta è sempre la medesima: partire do un liceo classico. Questo tipo di istruzione superiore vi permetterà di ottenere alcune importanti basi linguistiche quali il latino (molto presente tutt’ora in ambito legale), meccanismi di ragionamento, allenamento alla deduzione e moltissimo altro.

Quello che però fa davvero la differenza per chi aspira al notariato nel sud è l’ Università. Giurisprudenza è sempre la scelta più indicata poiché apre le porte su una marea di professioni legate alla legalità e alla legislazione che forniscono un ottimo background di partenza per i notai di domani. Basta guardare gli attuali detentori della carica, tutti sono stati avvocati, giudici o pubblici funzionari.

 

Il concorso pubblico

La parte veramente difficile di questo percorso formativo però è quella finale che, oltre ad periodo di tirocinio presso uno studio notarile già avviato, richiede anche il superamento di un concorso pubblico che si tiene a cadenza regolare e che ogni anno premia solo pochissimi candidati. Il motivo è semplice: i notai sono funzionari statali che dispongono di poteri ed oneri molto particolari, per questo motivo il loro numero è limitato.

Entrare a far parte del notariato al sud poi comporta anche il doversi confrontarsi con le difficili realtà territoriali, spesso soffocate dall’illegalità. Quel che è certo è che il percorso formativo richiede un grande impegno e molta dedizione, ma presenta anche notevoli soddisfazioni una volta compiuto con successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *